stai leggendo...
Dama

Paolo Faleo è il nuovo campione italiano di dama

Notizie stampa da Bologna 242 – 20 novembre 2007

 

Paolo Faleo è il nuovo campione italiano di dama

di Floriano Roncarati

Si è concluso domenica scorsa il 71^ campionato nazionale di dama italiana; la manifestazione per l’attribuzione del titolo nazionale della specialità classica a 64 caselle si è svolta nel Palazzo Savoia di Arta Terme, in provincia di Udine. Il campionato ha avuto inizio martedì 12 novembre e si è concluso domenica 18 novembre; i giocatori ammessi alla finale nazionale erano venti, ma si erano presentati solo in diciannove. I damisti provenivano da undici regioni, ma quelle che annoveravano le squadre più folte erano: la Sicilia con cinque giocatori, il Piemonte ed il Veneto con tre; solo due giocatori appartenevano alla categoria di “Grande Maestro”: Mario Fero, del Circolo “Franzioni” di Milano e Antonino Maijnelli, del DLF di Messina. Naturalmente erano i grandi favoriti; il risultato finale ha colto tutti di sorpresa, perché ha visto l’affermazione di Paolo Faleo, del Circolo Damistico di Aosta, capace di strappare il “tricolore” ai più quotati damisti Mario Fero e Mirco De Grandis; la gara si è conclusa con tre giocatori a pari merito con 26 punti, ma la somma dei punteggi ottenuti con gli altri avversari ha portato Paolo Faleo ad imporsi per un miglior quoziente. La cronaca della finale al cardiopalmo: Faleo ha perso l’ultimo turno con Gianni Sardu, ed stato raggiunto a “quota 26″ da Mario Fero e Mirco De Grandis i quali hanno pareggiato con Gerardo Cortese e Michele Maijnelli; finale al foto finish: Faleo con 435 di quoziente, si è aggiudicato il Campionato che lo ha visto sempre in testa, davanti a Fero 434 di quoziente e DeGrandis 432 ed unico imbattuto! Il Direttore di gara Gianfranco Borghetti ha ricordato che un campionato per titolo nazionale non era stato mai così equilibrato: “Già nel 1977, nel ’84 e nel ’88 tre damisti sono finiti con lo stesso punteggio, ma mai ho visto scarti così infinitesimali. Per questo è stato un campionato entusiasmante”. Da segnalare la valida partecipazione del cosentino Francesco Gitto che con i suoi sedici anni costituisce già una promessa, avendo stabilito il record del più giovane finalista di sempre a 15 anni e 4 mesi; il damista calabrese si è classificato all’ottavo posto. Alla cerimonia finale di premiazione erano presenti: il Presidente Fid Renzo Tondo, l’On. Manuela Di Centa, il Vicepresidente Coni Giuliano Gemo, l’Assessore regionale allo sport del Friuli Roberto Antonaz, il Sindaco di Arta Terme Marlino Peresson e l’Assessore artese allo sport Francesco Candoni. Dopo il campione azzurro Giorgio Di Centa, presente all’apertura, anche la sorella olimpionica e parlamentare Manuela ha impreziosito con la sua presenza il campionato nazionale di dama;


l’indimenticata componente della “valanga rosa” è nata il 31 gennaio 1963 a Paluzza, in Carnia, ed è rimasta molto legata a questo piccolo lembo di terra del Friuli. Manuela Di Centa è stata una grande sciatrice che ha vinto per l’Italia sette medaglie d’oro e nella cerimonia conclusiva del campionato di dama ha espresso “orgoglio” per la sua terra che ha potuto ospitare l’evento. La parlamentare ha poi sottolineato come la dama sia da considerarsi sport, non negando le possibilità che questa disciplina possa nel tempo diventare olimpica, anche se le procedure richiederanno sforzi e pazienza.

Brevi note sul nuovo campione italiano Paolo Faleo

Il nuovo campione tricolore di dama della specialità classica a 64 caselle è Paolo Faleo che ha 29 anni da compiere; è nato a Lecce, ma vive e lavora ad Aosta, dove ha fondato il circolo damistico; sul piano del gioco è reputato un duro e se fosse un pugile sarebbe denominato “mascella di pietra”. Non demorde mai, dotato com’è di buona analisi; è stato un avversario molto ostico.

Floriano Roncarati

 

Il prof. Honsell, Magnifico Rettore dell’Università di Udine, ha visto giocare a dama i ragazzi dell’Istituto comprensivo di Arta Terme

Nel corso della settimana damistica artese giovedì 15 novembre il Magnifico rettore dell’Università di Udine Furio Honsell ha fatto visita agli alunni dell’Istituto comprensivo di Arta Terme; scuola e dama, hanno registrato un nuovo connubio che si è certificato con la concomitanza del campionato italiano del gioco delle pedine nella cittadina termale della Carnia. Erano presenti il Sindaco di Arta Terme Marlino Peresson, l’Assessore allo sport Francesco Candoni, il Dirigente Scolastico del locale Istituto comprensivo Pasquale D’Avolio; grande entusiasmo fra i ragazzi della scuola che hanno giocato per più di un’ora sotto gli occhi del presidente Fid Renzo Tondo e del prof. Furio Honsell. L’On. Renzo Tondo ha auspicato che la disciplina della dama, in cui molto conta il cervello, possa trovare spazio anche nella scuola, “magari nelle attività extrascolastiche”; il Rettore dell’Ateneo friulano ha sollecitato i ragazzi con giochi mentali che lo hanno reso famoso a “Che tempo che fa” la trasmissione di Fabio Fazio. Il Prof. Honsell ha poi fatto visita ai campioni che si cimentavano nel campionato tricolore nel vicino Palazzo Savoia; il “gioco del cervello” può ora vantare l’interesse del matematico noto in Italia che subito si è messo a studiare le mosse sul tavolo col presidente Fid Renzo Tondo. Per i ragazzi della scuola media intanto una bella esperienza: due classi di allievi della scuola termale il giorno seguente hanno potuto disputare una partita dimostrativa con i campioni della dama.

Nelle foto (dall’alto in basso):

1 – I primi tre classificati nel campionato di dama 2007: da sx Mirco De Grandis, Paolo Faleo, il presidente Fid Renzo Tondo e Mario Fero

2 – Il Presidente Fid Renzo Tondo, l’On. Manuela Di Centa, il Vicepresidente coni Giuliano Gemo con il neo campione Paolo Faleo

3 –- Da sx il prof. Honsell e l’On. Tondo alla “damiera” con gli alunni dell’Istituto comprensivo di Arta Terme

 

La trasmissione “Fari puntati su…” di mercoledì 21 novembre su “Ciao Radio”

Nella serata di Mercoledì 21 novembre 2007, dalle ore 18.30 alle 19.30, dall’emittente “Ciao Radio” di Bologna che trasmette in FM 90.100 e 91.200 andrà in onda la trasmissione “Fari puntati su…” con Floriano Roncarati. Nel corso del programma saranno diffuse notizie sui principali avvenimenti sportivi dell’Emilia – Romagna; in questa puntata sarà dato spazio allo sport della dama. Gli ascoltatori potranno intervenire in diretta chiamando lo 051/32.04.07 o potranno inviare messaggi sms al seguente numero 338/41.86.969; sarà possibile ascoltare la trasmissione attraverso internet in ogni parte del globo all’indirizzo:
e visibile su
http://www.maketv.tv

 

Al “Circolo MCL Padre Quinti” di Bologna una serata dedicata alla dama

Il “Circolo Damistico MCL Padre Gabriele Quinti” del Quartiere San Vitale di Bologna e la Delegazione provinciale felsinea della Federazione Italiana Dama hanno programmato per la serata di giovedì 6 dicembre 2007 una manifestazione di dama che prevede la disputa Gara maschile di dama italiana “Trofeo Giuseppe Fanin” e del “2° Campionato bolognese di dama femminile”, in occasione del “2007- Anno europeo delle pari opportunità per tutti”. L’attività di dama federale è tornata dopo molti decenni sotto le Due Torri e gli appassionati bolognesi da due anni, attraverso il “CD MCL Padre Quinti”, hanno l’opportunità di partecipare alle manifestazioni nazionali e europee di questa disciplina sportiva associata al Coni.

La manifestazione damistica che si svolgerà Sala Circolo MCL Via Massarenti 418 a Bologna gode della collaborazione dell’ENTeL Ente nazionale Tempo Libero, il servizio del MCL petroniano, che vuole in questa maniera contribuire alla riscoperta degli antichi giochi popolari, ma anche della “bolognesità”, facendo vivere in allegria una serata fuori dall’ordinaria e stressante routine quotidiana. All’incontro damistico organizzato dal “Circolo MCL Padre Gabriele Quinti” hanno concesso il loro Patrocinio: il Movimento Cristiano Lavoratori di Bologna ed il CEFA, l’organizzazione di volontariato che opera nei paesi in via di sviluppo; il torneo di “dama italiana” si effettuerà secondo le regole previste dalla FID.

Il programma del raduno è il seguente:

Ore 20.30 Appello dei damisti

Ore 20.40 Primi turni di gioco

Ore 22.30 Premiazione

La disciplina della dama nella quale conta molto il cervello, oltre a trovare sempre maggiore spazio nella scuola stessa, sta ritrovando la giusta collocazione nelle attività del tempo libero dei lavoratori e quindi come attività specifica per i Cral ed i circoli ricreativi aziendali.

Info: FID Bologna cell. 338/28.18.588

Chi è il Servo di Dio Giuseppe Fanin (nella foto)

La numerosa famiglia Fanin, coltivatori originari di Sossano Vicentino, vivevano in Tassinara di San Giovanni in Persicelo, nella bassa bolognese, dal 1910; Giuseppe, secondo di dieci figli, nacque l’8 gennaio 1924 e si diplomò all’Istituto Agrario “Scarabelli” di Imola. Laureatosi in agraria all’Università di Bologna, si interessò dei contratti agrari e della compartecipazione; come dirigente del “settore terra” delle ACLI il 7 novembre del 1948 avrebbe dovuto tenere una relazione al Convegno di Molinella. Mentre rientrava a casa in bicicletta la sera del 4 novembre fu aggredito a colpi di sbarra da tre militanti di ideologia avversa; del sindacalista cattolico persicetano è in corso la causa di beatificazione.

 

Si auspica la diffusione delle notizie citando la fonte

 

Team Roncarati

Comunicazione

Cell. 338/28.18.588

E-mail: froncarati@libero.it

About these ads

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

PROVAMI

grazie del tuo contributo

Blog Stats

  • 66,583 hits

Categorie

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: